FEDERAZIONE ITALIANA DEI CONSORZI AGRARI
    FEDERCONSORZI soc. coop. a r.l. ;
    Liquidazione concordatizia dei beni
Via della Balduina, 224 -00136 Roma

       SOLLECITAZIONE A DICHIARARE INTERESSE 
    AD OFFERTE   DI ACQUISTO

  1. Il liquidatore dei beni ceduti ai creditori della Federconsorzi Federazione Italiana dei Consorzi Agrari in concordato preventivo, n. 941, invita chiunque sia interessato a fare offerte per l'acquisto globale o parziale dei beni di seguito indicati, nel loro attuale stato di fatto e di diritto, a presentare una dichiarazione di interesse. 
  2. Le dichiarazioni di interesse dovranno essere depositate, ovvero dovranno pervenire a mezzo posta raccomandata, in plico chiuso presso lo  studio del notaio dott. Massimo Manara, viale Parioli, 60, tel. 06/8074405, in Roma entro le ore 13.00 del 15 novembre 2001 e dovranno contenere l'indicazione: del soggetto interessato; del prezzo che si è disposti ad offrire per l'acquisto globale dei beni ovvero per l'acquisto di ciascuno dei singoli lotti; del tempo e delle modalità di pagamento; delle garanzie che si è disposti ad offrire per il pagamento medesimo; esse dovranno essere accompagnate dai documenti giustificativi dei poteri del sottoscrittore della dichiarazione; nonchè dalla dichiarazione, ai sensi della legge n. 675 del 1996, di consenso al trattamento dei dati personali per le finalità e secondo le modalità di cui in appresso.
  3. La presentazione delle dichiarazioni di interesse non farà sorgere alcun diritto, azione, ragione o situazione di vantaggio ovvero situazione di aspettativa in favore dei dichiaranti; non farà sorgere altresì alcun impegno in capo ai dichiaranti per l'eventuale acquisto.
  4. Il liquidatore, scaduto il termine di cui sopra, si riserva di procedere. previa autorizzazione del giudice delegato. a gare ovvero a dirette trattative per la vendita in blocco o per singoli lotti, formati come da elenco di cui appresso, senza essere in alcun modo vincolato nei confronti dei dichiaranti. .
 I5. In caso di gara, tutti coloro che hanno presentato le dichiarazioni di cui sopra saranno invitati a partecipare, alle condizioni che saranno stabilite dal giudice delegato. Ogni gara sarà comunque aperta, alle medesime condizioni, anche a coloro che non abbiano presentato alcuna dichiarazione di interesse,
  6. l beni di cui al presente avviso sono individuati nell'elenco depositato presso il notaio dott. Massimo Manara, in data 10 ottobre 2001, raggruppati in lotti distinti, non frazionabili, ne accorpabili (salvo acquisto in blocco di tutti i lotti), come segue (per i crediti in contenzioso il valore è prevalentemente indicato con riguardo alla domanda giudiziale):
     1. lotto: Crediti in contenzioso nei confronti del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali (circa lire 576 miliardi);
     2 lotto: Crediti tributari accertati (circa lire 60 miliardi, oltre interessi per circa lire 20 miliardi, per un totale complessivo di circa lire 80 miliardi);
     3. lotto: Crediti tributari in contenzioso (circa lire 39 miliardi, oltre interessi per circa lire 23 miliardi, per un totale complessivo di circa lire 62 miliardi;
     4. lotto: Credito nei confronti della regione Puglia (importo accertato e riconosciuto in apposita convenzione per circa lire 20 miliardi, oltre interessi fino al 21/12/2016);
     5. lotto: Crediti contestati nei confronti delle Regioni Campania, Liguria, Lombardia, Marche, Sardegna, Sicilia, Toscana; Trentino Alto Adige, Valle d'Aosta, Veneto (per circa lire 10 miliardi);
     6.lotto: Crediti in contenzioso verso l'I.N.P.S. -Istituto Nazionale di Previdenza Sociale (per circa lire 12 miliardi);
     7. lotto: Crediti portati da cambiali emesse da Consorzi Agrari Provinciali (per circa lire 15 miliardi); .,
     8. lotto: Crediti portati da cambiali emesse da produttori agricoli (per circa lire 13 miliardi); .
     9. lotto: Credito.nei confronti di Enichem (lire 316.000.000);
    10. lotto: Crediti nei confronti di società ( controllate o collegate) (per circa lire 11 miliardi) :
    11. lotto: Crediti in contenzioso nei confronti di Consorzi Agrari Provinciali (valore indeterminato);
    12. lotto: Crediti verso i Comuni di Roma, Gioia Tauro e Latina (valore indeterminato);
    13. lotto: Crediti vari in contenzioso nei confronti di enti, società e persone fisiche (valore indeterminato);
    14. lotto: Partecipazioni societarie (valore indeterminato).
  7. Si precisa fin d'ora che l'eventuale vendita avverrà senza alcuna garanzia, con esplicita esclusione anche delle garanzie legali tipiche, in ordine ai beni venduti.
.8. Il presente annuncio costituisce un invito a manifestare interesse, e non un invito ad offrire, ne un'offerta al pubblico ex art.1it36 cod. civ., ne
 una sollecitazione del pubblico risparmio ex art. 94 e ss. del D.Lgs. n. 58/98.
  9. Ogni interessato, fino al giorno 13 novembre 2001, potrà prendere visione ed estrarre copia dell'elenco, nonchè copia delle schede riepilogati-
 ve ad esso allegate, presso la segreteria del suddetto notaio, dalle ore 9.00 alle ore 13,00 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00, dei giorni dal lunedì al giovedì e dalle ore 9.00 alle ore 13.00 del venerdì, dietro rimborso del costo amministrativo della documentazione stessa.
 10. Il trattamento dei dati pervenuti si svolgerà in conformità della legge 31 dicembre 1996 n. 675 e sarà improntato a liceità e correttezza nella piena tutela dei diritti dei soggetti manifestanti interesse. Il trattamento dei dati ha la finalità di consentire alla Liquidazione di orientare le proprie  scelte in ordine all'eventuale cessione dei beni. l dati perVenuti potranno essere sottoposti a trattamento con l'ausilio di mezzi elettronici. I dati stessi non costituiranno oggetto di diffusione e potranno essere comunicati agli Organi di tutela della Liquidazione e ai creditori della stessa, nonché ai legali e ai consulenti di tali soggetti.. Titolare del trattamento sarà la Liquidazione giudiziale dei beni ceduti ai creditori con il concordato preventivo della Federconsorzi -Federazione Italiana dei Consorzi Agrari. con sede in Roma, Via della Balduina. 224; responsabile del trattamento in relazione alle competenze di cui sopra allo stesso attribuite, sarà il notaio dott. Massimo Manara. con studio in Roma. viale Parioli, 60, I1 soggetto interessato potrà far valere i diritti riconosciuti dall'art. 13 de!la legge 675/96 e ottenere a cura dei titolare. o del responsabile la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano; la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione  di legge, l'aggiornamento, la rettificazione. ovvero l'integrazione dei dati; etc.). I
 11. Il presente invito e le eventuali successive operazioni di vendita sono regolati dalla legge italiana. Il testo del presente invito prevale su qualunque altro testo ovunque pubblicato in lingua straniera.


                                                          IL LIQUIDATORE GIUDIZIALE DEI BENI

 

 

a