ROMA: PATRIMONIO EX DC, PROCURA SEQUESTRA IMMOBILI
Roma, 7 lug. - (Adnkronos) - Sigilli, per il sequestro preventivo, al patrimonio immobiliare dell'ex Dc consistente in immobili sparsi in varie parti d'Italia. La decisione, su richiesta del pubblico ministero, Luca Palamara, che indaga per bancarotta fraudolenta, e' stata presa dal gip Giorgio Maria Rossi. Con il provvedimento, in sostanza, sono stati bloccati un centinaio di immobili la cui proprieta' era stata trasferita da tempo alla ''Immobiliare Europa Srl'' amministrata da Angiolino Zandomeneghi e dichiarata fallita l'ottobre di due anni fa.
Nell'ambito dell'inchiesta sono indagate per bancarotta fraudolenta una ventina di persone e primo fra queste Zandomeneghi. Le persone indagate sono ritenute collegate a Zandomeneghi.