Da Il Corriere della sera di sabato 6 dicembre 2003

Nel «sodalizio criminoso» disegnato dall'accusa, gli indagati «eccellenti» avrebbero fatto pressioni dirette su «politici, amministratori, magistrati e funzionari pubblici». Come nel caso dei crediti per 205 milioni di euro vantati dalla Federconsorzi nei confronti del ministero dell'Agricoltura. Secondo l'accusa, il vice capo di gabinetto del ministero, Antonio Buonfiglio, e il consulente dell'Agenzia per le erogazioni in agricoltura (Agea) , Federico Tedeschini, avrebbero orientato  l'acquisto dei crediti medesimi a favore delle partita la società Credit SecuritizationLCC in cambio di denaro e conferimenti di incarichi  professionali. Ma la Federconsorzi era in  liquidazione e perciò occorreva agire sul  liquidatore, che era il giudice Tommaso Marvasi. SecondoWoodcock, la pressione è avvenuta attraverso Anna La Rosa, che ha invitato al suo programma Tele Camere il fratello del giudice, un noto ginecologo. Alla giornalista, poi, sarebbe stato pagato (12 mila euro) il catering di un ricevimento.

 

 

da MONDADORI PANORAMA

 

Il liquidatore e il commissario giudiziale della procedura di concordato preventivo della Federconsorzi, Bernardo Benincasa e Pasquale Musco, Lombardi e Torelli sono accusati di concorso in corruzione in relazione ai crediti della stessa Federconsorzi.
La stessa accusa, in un altro capo di imputazione, riguarda anche Antonio Buonfiglio, del Ministero delle Politiche agricole, ed Enrico Tedeschini, consulente dell'Agenzia per le erogazioni in agricoltura, Lombardi, Torelli e Andrea Gentile, parente di Todeschini. Nella vicenda Federconsorzi è implicata anche Anna La Rosa, in un'accusa di concorso in corruzione con Lombardi, Torelli e Olivieri.
 

 

 

 

da yahoo

Il sostituto procuratore chiede inoltre la misura cautelare della sospensione dall'esercizio dei pubblici uffici nei confronti degli indagati Pasquale Musco, (da commissario giudiziale della Federconsorzi),

 

 

Da Reuters

 

Alcuni episodi sono invece legati alla liquidazione della Federconsorzi, la federazione dei consorzi agrari sommersa dai debiti alla fine degli anni 80 e sulla quale nel 1994 fu aperta una commissione ministeriale di indagine

 

   Il Gazzettino

Alcuni episodi riguardano, in particolare, la fase successiva alla messa in liquidazione della Federconsorzi e quindi l' acquisizione dei suoi crediti;

 

Pagine Cache

Panorama

Corsera

Libero

Imgpress

Yahoo

Mille canali

Dagospia

Varese Online

Mega chip

Repubblica

Tiscali