Dispositivo sentenza formato *.pdf

Le sentenze, per loro stessa natura, hanno un carattere pubblico, per questo motivo pubblichiamo sul sito il dispositivo della sentenza del 29 settembre del 2002 del Tribunale di Perugia, particolarmente complesso per l'alto numero delle parti civili.

Confidiamo, peraltro nella correttezza dei visitatori sull'uso dei nomi in esso contenuto.

Ringraziamo due gentili visitatori per la segnalazione di alcuni errori

edizione .pdf (documento unito)

pag. 1

pag. 2

pag. 3

pag. 4

pag. 5

pag. 6

pag. 7

pag. 8

pag. 9

pag.  10

pag. 11

pag. 12

pag. 13

pag. 14

pag. 15

pag. 16

pag. 17

pag. 18

pag. 19

pag. 20

pag. 21

pag. 22

pag. 23

pag. 24

Diteci se avete gradito l'opera del webmaster di questo sito, che, pur rappresentando gli interessi dei creditori, ha cercato sempre, nel limite dell'umano, di fornire un'informativa completa, equilibrata e corretta. Lo sforzo  è stato sempre quello di procurarsi il maggior numero di informazioni possibili e di  pubblicarle tutte, sempre senza porsi a priori il problema di  valutare a chi la diffusione della notizia potesse giovare e a chi recasse danno. Così si è sempre operato tra i creditori Federconsorzi, in cui l'intreccio delle posizioni avrebbe reso impossibile capire a priori quali fossero le notizie favorevoli, quali le contrarie.  Non abbiamo mai avuto paura di rendere conoscibili le notizie raccolte i creditori soci di S.G.R., la verità non ha mai paura e noi abbiamo sempre favorito il dialogo, mai la contrapposizione muro contro muro.

Se oltre ai creditori, vi sono stati altri visitatori del sito, il fatto non può che farci piacere, è inutile nascondere cose conoscibili da tutti.

Aspettiamo vostre osservazioni e commenti e, perchè no, anche eventuali ringraziamenti, attraverso, se lo credete, una email all'indirizzo:webmaster@credfed.com

 

Questo sito  è stato visitato a partire dal novembre del 2001
                                           
volte